01 4 / 2014

"Mi sono resa conto che sto reagendo male, di nuovo, ma per quanto io mi sforzi di non autolesionarmi, ormai certi gesti avvengono automaticamente senza nemmeno pensarci un po’ su.
Ho lo stomaco chiuso e tremo di continuo, e ho l’ansia a mangiarmi il fegato.
E ho paura, come ho già detto, ogni sera un po’ di più."

Leciminierehannosempredafumare

24 3 / 2014

#Art #Gustav #Klimt #Madre #con #Bambino #beautiful #picture #emozioniuniche #color #love

#Art #Gustav #Klimt #Madre #con #Bambino #beautiful #picture #emozioniuniche #color #love

23 3 / 2014

#old #photo #Nirvana #TheSmiths #Deftones #true #music #beautiful #relax #relaxtime #oldtime #love

#old #photo #Nirvana #TheSmiths #Deftones #true #music #beautiful #relax #relaxtime #oldtime #love

21 3 / 2014

«Questo corpo mi trattiene e mi ricorda la mia mortalità, abbraccio questo momento.  Ricorda: noi siamo eterni; tutto questo dolore è un’illusione.»

«Questo corpo mi trattiene e mi ricorda la mia mortalità, abbraccio questo momento.
Ricorda: noi siamo eterni; tutto questo dolore è un’illusione.»

21 3 / 2014

"Mi chiedi perché fumo.
Coloro il mio respiro, è solo un modo per vederlo e sapere che ancora vivo."

20 3 / 2014

Sono a letto, e guardandomi a fianco, per quanto il materasso sia piccolo, mi rendo conto di quanto quest’ultimo possa essere cosi tremendamente vuoto, e quanto spazio ancora ci sarebbe da colmare se solo uno lo volesse.
Il fatto è che colmerei i vuoti dei miei letti ogni sera con te, così come ogni piccola falla della mia vita.
Perché sei così perfetto da poterti adattare a qualsiasi spazio, a qualsiasi luogo, a qualsiasi condizione…
E il fatto che io ti voglia come riempitura delle mie mancanze, mi rende solo più consapevole di quanto io non necessiti altro che te. In fondo ho sempre sperato che tu lo capissi, ma sei quella stella polare che mi tira fuori dalle burrasche, e che quando sparisci.. È come se perdessi la via che mi conduce verso la terraferma.
Io ti amo, e probabilmente non riuscirò mai più ad amare nessuno come io amo te in questo momento e come ti ho sempre amato, e se mai tutto questo dovesse finire, ricordati che mai nessuno al mondo ti consumava con il solo pensiero, nessuno al mondo ci teneva così tanto a vederti felice, nessuno..
In grado di amarti così follemente da poter anche morire per te.
Nessuno, tranne me. Me è nessun altro.
Perché sei la ragione per cui la mattina mi sveglio, quell’obbiettivo che a fine Gionata devo aver raggiunto.
Sei lo scopo della mia vita. 
—Leciminierehannosempredafumare

Sono a letto, e guardandomi a fianco, per quanto il materasso sia piccolo, mi rendo conto di quanto quest’ultimo possa essere cosi tremendamente vuoto, e quanto spazio ancora ci sarebbe da colmare se solo uno lo volesse.
Il fatto è che colmerei i vuoti dei miei letti ogni sera con te, così come ogni piccola falla della mia vita.
Perché sei così perfetto da poterti adattare a qualsiasi spazio, a qualsiasi luogo, a qualsiasi condizione…
E il fatto che io ti voglia come riempitura delle mie mancanze, mi rende solo più consapevole di quanto io non necessiti altro che te. In fondo ho sempre sperato che tu lo capissi, ma sei quella stella polare che mi tira fuori dalle burrasche, e che quando sparisci.. È come se perdessi la via che mi conduce verso la terraferma.
Io ti amo, e probabilmente non riuscirò mai più ad amare nessuno come io amo te in questo momento e come ti ho sempre amato, e se mai tutto questo dovesse finire, ricordati che mai nessuno al mondo ti consumava con il solo pensiero, nessuno al mondo ci teneva così tanto a vederti felice, nessuno..
In grado di amarti così follemente da poter anche morire per te.
Nessuno, tranne me. Me è nessun altro.
Perché sei la ragione per cui la mattina mi sveglio, quell’obbiettivo che a fine Gionata devo aver raggiunto.
Sei lo scopo della mia vita.




—Leciminierehannosempredafumare

19 3 / 2014

07 7 / 2013

Che poi alla fine, non aveva quel disperato bisogno di parlarne.
Aveva, più di qualsiasi altra cosa, la necessità che qualcuno la capisse, senza prolungarsi in inutili sproloqui.
Qualcuno che la guardasse realmente in viso e, nell’istante esatto in cui i loro occhi si sarebbero congiunti, quel qualcuno avrebbe compreso, e le avrebbe detto “Ora puoi parlarne”.

06 7 / 2013

"Forse il perdono è per l’Onnipotente.
Noi non siamo in grado di farlo realmente…
C’è un voragine sempre aperta a logorarci, anche quando crediamo sia finita."

Leciminierehannosempredafumare

03 7 / 2013

"C’era la morte dopo. Dopo la fine.
Oltre quel tunnel infinito di auto commiserazione in cui cerchi di comprendere l’errore. E il silenzio, una volta appurata la veridicità dei tuoi timori.
Non puoi rimediare, il tuo cuore muore."

Leciminierehannosempredafumare